Tariffe 2008




Con deliberazione giuntale n. 19 dd. 21/02/2008 sono state approvate le seguenti tariffe relative all'anno 2008:

OCCUPAZIONI PERMANENTI


1. OCCUPAZIONI DI QUALSIASI NATURA DI SUOLO PUBBLICO
Per ogni metro quadrato o lineare e per anno (art. 44 I comma lett.A)

Categoria prima € 21,08
Categoria seconda € 18,97
Categoria terza € 14,76



2. Occupazioni di qualsiasi natura di spazi sottostanti e soprastanti il suolo.
Per ogni metro quadrato e per anno (riduzione del 30%) art.44 I comma lett.C:
Categoria prima € 14,76
Categoria Seconda € 13,28
Categoria terza € 10,33



3. Occupazione del sottosuolo e del soprassuolo STRADALE con condutture, cavi, impianti in genere E ALTRI MANUFATTI DESTINATI ALL’Esercizio e ALla manutenzione delle reti di erogazione di pubblici ESERCIZI, COMPRESI QUELLI POSTI SUL SUOLO E COLLEGATI ALLE RETI STESSE. pER OGNI UTENZA E PER ANNO:

Þ Categoria prima: € 0,78
Þ Categoria SECONDA: € 0,78
Þ Categoria TERZA: € 0,78



4. Occupazione del sottosuolo e del soprassuolo STRADALE con condutture, cavi, impianti in genere DIVERSI DA QUELLI DI CUI AL COMMA PRECEDENTE. PER OGNI CHILOMETRO LINEARE O FRAZIONE:

Þ Categoria prima: € 154,94
Þ Categoria SECONDA: € 154,94
Þ Categoria TERZA: € 154,94



5. Occupazioni di suolo o soprassuolo con apparecchi automatici per la distribuzione dei tabacchi (art.48 VII comma) Centro abitato € 12,40
6. Distributori di carburante (art.48 I comma): La tassa è applicata per i distributori di carburante muniti di un solo serbatoio sotterraneo di capacità non superiore ai 3.000 litri.
Se il serbatoio è di capacità maggiore la tariffa viene aumentata di 1/5 per ogni mille litri o frazione di mille litri. E’ ammessa la tolleranza del 5% sulla misura della capacità.
Per i distributori di carburante muniti di due o più serbatoi di differente capacità, raccordati tra loro, la tassa nella misura sopra stabilita viene applicata con riferimento al serbatoio di minore capacità, maggiorata di 1/5 per ogni mille litri o frazione di mille litri degli altri serbatoi.
Per i distributori di carburante muniti di due o più serbatoi autonomi, la tassa si applica autonomamente per ciascuno di essi.
Tutti gli ulteriori spazi ed aree pubbliche eventualmente occupati con impianti, ivi comprese le tettoie, i chioschi e simili per le occupazioni eccedenti la superficie di 4 mq., comunque utilizzati, sono soggetti alla tassa in base ai criteri e alle tariffe normali.


OCCUPAZIONI TEMPORANEE

A OCCUPAZIONI TEMPORANEE DI SUOLO PUBBLICO
Tariffa giornaliera per mq. (art. 45 II comma lett.A)
Categoria prima € 1,24
Categoria Seconda € 1,12
Categoria terza € 0,87
In rapporto alla durata dell’occupazione e nell’ambito delle categorie in cui è classificato il territorio comunale, la tariffa viene così graduata:
1. fino a 12 ore (riduzione del 50%):
Categoria prima € 0,62
Categoria seconda € 0,56
Categoria terza € 0,434
2. oltre le ore 12 e fino a 18 ore (riduzione del 30%):
Categoria prima € 0,87
Categoria seconda € 0,79
Categoria terza € 0,61
3. oltre le ore 18 e fino a 24 ore (tariffa intera):
Categoria prima € 1,24
Categoria seconda € 1,12
Categoria terza € 0,87
4. Per occupazioni temporanee oltre i 14 giorni:
Riduzione del 30% (Art.45 I comma)
Categoria prima € 0,87
Categoria seconda € 0,79
Categoria terza € 0,61

B Occupazioni di qualsiasi natura di spazi sottostanti e soprastanti il suolo.
Tariffa giornaliera per mq. (riduzione del 30%) Art.45 II comma lett. C:
Categoria prima € 0,87
Categoria seconda € 0,79
Categoria Terza € 0,61

C PER LE OCCUPAZIONI REALIZZATE DA VENDITORI AMBULANTI, PUBBLICI ESERCIZI E DA PRODUTTORI AGRICOLI che vendono direttamente il loro prodotto, le tariffe di cui ai precedenti punti sono ridotte del 50%.

D PER LE OCCUPAZIONI POSTE IN ESSERE CON INSTALLAZIONI DI ATTRAZIONI, GIOCHI E DIVERTMENTI ALLO SPETTACOLO VIAGGIANTE, la tariffa di cui alla lettera A) è ridotta dell’80%.

E PER LE OCCUPAZIONI TEMPORANEE DEL SUOLO PER I FINI DI CUI ALL’ART. 46 D. LGS. 507/93 la tariffa di cui alla lettera A) è ridotta del 50%. Le occupazioni in parola effettuate nell’ambito della stessa categoria ed aventi la medesima natura, sono calcolate cumulativamente con arrotondamento al mq.

F PER LE OCCUPAZIONI CON AUTOVETTURE DI USO PRIVATO realizzate su aree a ciò destinate dal Comune, si applica la tariffa indicata alla lettera A) ridotta del 30%.

G PER LE OCCUPAZIONI REALIZZATE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ EDILIZIA le tariffe indicate alla lettera A) sono ridotte del 50%.

H PER LE OCCUPAZIONI TEMPORANEE DEL SOTTOSUOLO E DEL SOPRASSUOLO STRADALE di cui all’art.47 del D. Lgs. 507/93, la tassa è determinata in misura forfetaria, come segue (art.47 IV comma lett. A):
a) fino ad un Km lineare e di durata non superiore a 30 gg. € 6,20
b) oltre 1 Km lineare e di durata non superiore a 30 gg. € 9,30

Per le occupazioni di cui alle lettere a) e b) di durata superiore ai 30 gg. La tassa è maggiorata nelle seguenti misure percentuali:
a) fino a 90 gg. + 30%
b) oltre i 90 gg. E fino a 180 gg. + 50%
c) di durata superiore a 180 gg. + 100%

La riscossione della tassa per le occupazioni temporanee di durata superiore ad un mese o che si verifichino con carattere ricorrente, avviene mediante convenzione a tariffa ridotta del 50%.

Per le occupazioni che di fatto, si protraggono per un periodo superiore a quello consentito originariamente, ancorchè uguale o superiore all’anno, si applica la tariffa dovuta per le occupazioni temporanee di carattere ordinario, aumentata del 20%.

Torna all'indice T.O.S.A.P.